TESTIMONIANZE



Alcune testimonianze corso puoi guarire la tua vita tenutosi  a Cagli il 16 e 17 maggio 2015


"Questo corso e’ una profonda esperienza di vita,  che consiglio a tutti; mi chiedo perche’ non farlo obbligatorio per legge; sarebbe senza dubbio la miglior legge mai promulgata al mondo!!! Se volete acquisire strumenti davvero utili per stare meglio fatelo subito!!!"

- Giorgetti Walter, Cagli


"Una meravigliosa esperienza di pulizia interiore! Tornare a vivere in armonia con la vita vera, senza piu’ limitazioni negative. Una meravigliosa condivisione profonda con persone che come te hanno provato dolore e paura.

W Louise Hay! W Sabina e Paola! W il pensiero positivo W la vita!"

- Barbara


"Ripercorrere la vita da bambina a oggi ha rappresentato un mare in tempesta che con le sue onde agita le emozioni interiori, si capisce come gli eventi creano i cambiamenti emotivi che sembrano impercettibili.

Grazie!    Grazie!    Grazie!

La mia vita e’ cambiata!"

Ero forse un po’ scettica, “ vergognosa”, ma e’ il regalo piu’ bello che mi sia fatto in vita mia!

E’ una possibilita’ di crescita interiore, ho compreso che posso partire da me con la mia vita, e in tutto il mondo.

Ora posso dire di essere gia’ una persona nuova e prometto di continuare a lavorarci."

- Valeria


"Consiglio vivamente di far conoscere di piu’ questo corso, perche’ e’ un virus “mediatico” dell’amore!"

anonimo

Testimonianze del Corso Puoi Guarire la Tua Vita

Qui di seguito alcune testimonianze dei partecipanti al corso Puoi Guarire la Tua Vita tenutosi a Montecchio il 10 e 11 Maggio 2014.

Testimonianza 1

"Mi sei piaciuta tu, perché hai un modo delicato, dolce e rispettoso nel metterti in contatto con le persone,pur mantenendo la tua autorevolezza e la forza di essere la guida.
Mi sono piaciute tutte le sperimentazioni e giochi proposti. Ritengo siano molto potenti “semplici”
Eppure toccano nel profondo e vanno a smuovere anche le parti più profonde del sé.
Mi sono piaciuti tanto, tutti i messaggi di Louise Hay, tutte le carte usate, tutti i piacevoli contributi
scritti de corso.
Tutto e’ stato fluido, facile da seguire, molto “nutriente” ed incisivo.
Ti ringrazio per il tuo lavoro, ti ringrazio per il tuo tempo e per le energie che offri al mondo.
Che tu sia benedetta e amata!"

Testimonianza 2

"Mi e’ piaciuto tutto, mi sono piaciute tantissimo le meditazioni e gli esercizi, mi hanno rigenerata.
Mi e’ piaciuta la musica la dinamicità, l’energia positiva che si e’ creata nel gruppo.
Mi e’ piaciuto tutto! E stato un viaggio meraviglioso."

Testimonianza 3

"Ogni esercizio e’ stato fondamentale per il percorso. Il teatro familiare è stato veramente terapeutico. L’armonia, la condivisione, l’energia del gruppo, è stato tutto meraviglioso.
Sono grata per questo corso, grazie a Louise Hay, grazie alle persone che hanno partecipato,
a Sabina che ci ha guidate.
Le meditazioni sono state importantissime.
Due giorni pienamente emozionanti.
Grazie."

Testimonianza 4

"Questa esperienza e’ stata per me molto costruttiva e mi ha permesso di entrare e sentire il mio
vero blocco.
Le meditazioni sono state molto esplicative. Ma quello che mi colpito di piu’sono stati gli esercizi
Il teatrino familiare e’ stato illuminante e liberatorio.
Un ringraziamento con amore a Sabina e Paola."

Testimonianza 5

"Sicuramente la parte attiva ti libera dalle emozioni. Molto forte, toccante e curativo.

Grazie Sabina, grazie Paola e grazie alle compagne di viaggio che spero di rincontrare."


 "A 60 anni ero nel pieno marasma. La gioventù che se ne andava, i figli non ancora “sganciati”, la pensione, i fantasmi del passato, le paure delle antiche sventure, i timori nei confronti del futuro… 

Mi sentivo braccata da me stessa, con poche vie di scampo ma.. in una visita alla mia cara amica erborista Patrizia – al Centro olistico di Cagli – sento una signora bionda dire ad un’altra signora:

“Senta, ma se lei avesse degli ospiti a cena, andrebbe nel secchio dell’immondizia a prendere gli avanzi della sera prima , da offrirgli?”


Quella frase mi ha talmente colpito che quando ho scoperto che la signora bionda era una naturopata (Sabina Nobili) ho proprio esultato dentro di me, ho pensato che forse avevo trovato chi mi poteva aiutare a districare il groviglio psico-emotivo nel quale mi trovavo.

Mi emoziono ancora quando penso che così è stato.

Stamane mentre scrivevo ho sempre pianto nel ricordare il mio percorso di “guarigione interiore”

Prima di quel momento vivevo nella paura e con un senso di colpa “strisciante” che condizionava tutta la mia esistenza. 

Pensavo che il passato sarebbe ritornato e io vivevo in uno stato di continua “allerta”, coltivavo pensieri negativi riguardo alla salute di me stessa e dei miei cari a causa di una grave malattia che aveva colpito il mio primogenito all’età di tre anni. 

Durante il percorso psico-emotivo che terminava sempre con una seduta di meditazione, Sabina mi consigliava dei Fiori Australiani che hanno “velocizzato” la “metabolizzazione” dei sensi di colpa che riguardavano sia la malattia di mio figlio che la morte prematura di mia madre.

Durante questo “cammino” ho preso “consapevolezza” che se impari a controllare i sensi di colpa, l’autostima sale in modo considerevole. 

A questo proposito voglio citare un paio di episodi che sono successi durante il mio percorso con Nobili Sabina: 

Un giorno mi chiama mio figlio primogenito perché la sua compagna era caduta dalle scale, dal suo tono di voce comprendo che si era spaventato oltre misura al punto tale che non voleva neanche più andare in vacanza… a quel punto, meravigliandomi di me stessa, ho esclamato: “Ti ho nutrito di latte e paura, ma ora basta!! Io ti libero!” 

Il giorno dopo mi chiama e serenamente mi annuncia di aver messo gli antiscivolo nelle scale… in quel preciso istante ho preso la piena consapevolezza che quando, tu, madre e donna, guarisci a livello emozionale, anche gli altri lo percepiscono e l’amore sostituisce la paura e esso inizia a fluire dentro e intorno a te! 

Voglio raccontare anche un’altra esperienza che mi è successa durante il percorso: 

Fino a quel momento non avevo mai posseduto un’automobile, ma non perché non me la potessi permettere, ma perché pensavo di non “meritarmela”, giravo sempre a piedi e chiedevo continuamente dei passaggi. 

Durante le sedute ho preso consapevolezza che mi serviva, e l’ho acquistata… ma i miei sensi di colpa latenti mi hanno di nuovo bloccata con un braccio rotto. 

In quell’ occasione mi sono recata nel centro olistico del risveglio del massaggiatore shazu, Giorgio Fattorini, che ha completato l’opera del lavoro precedente. 
Che dire ora, sono una madre e una donna diversa, le mie amiche mi hanno definito in assoluto la più felice.

Di certo la mia vita ha subito una grande svolta, vivo nel presente con gioia e con amore, anche se qualche volta posso avere di nuovo paura, la so controllare, perché sono io che finalmente “dirigo” i miei pensieri nella giusta direzione".
Marika Tavianucci Cagli 25 Gennaio 2013

------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Oggi ho quasi 50 anni, nel 2007 conobbi Sabina per puro caso. Stavo attraversando il periodo più oscuro e strano della mia vita... senza rendendomene nemmeno conto, tanto era profondo lo stato depressivo in cui ero finita.



In quel periodo assumevo dei farmaci contro la depressione, regolarmente prescritti da un medico specialista, ma nonostante la cura la mia condizione peggiorava sempre di più.


Vivevo come un automa, lavoravo, mangiavo e dormivo, e tutto questo senza una minima emozione ed interesse per altro.

Mi ero ingrassata a dismisura, tanto che tutti mi chiedevano se fossi incinta, ma questo, visto il mio stato apatico non mi creava il minimo dispiacere o altro... oltre a questo erano cambiante anche alcune mie abitudini comportamentali, soffrivo infatti di shopping compulsivo che non riuscivo a frenare in alcun modo.
A causa dei farmaci ho avuto anche dei seri problemi fisici.

Ecco io ero così nel momento in cui ho conosciuto Sabina.

Lei ha capito subito la situazione e mi ha offerto il suo aiuto, che io ho immediatamente accettato inconsciamente 
con tutte le mie forze.

Ho intrapreso con lei un percorso interiore, che tuttora sto portando avanti.

Il percorso che ho intrapreso a volte è doloroso e difficile, ma mi ha reso una persona completamente diversa, consapevole e positiva.

Questo mio cammino personale ha cambiato tutta la mia vita, ha migliorato il mio matrimonio, i rapporti con le mie figlie, e con gli altri in generale.

Certo la vita non è tutta rose e fiori, ma ho capito che dentro di me c'è la forza per affrontare qualsiasi prova la vita mi presenti.

Cristina, Pesaro Marzo 2013 

Nessun commento:

Posta un commento