lunedì 26 marzo 2012

INIZIAMO LA DIETA COL SORRISO!!! Può ESSERE L’OCCASIONE GIUSTA PER CONOSCERE SAPORI NUOVI E SALUTARI!!!

 
Carissime amiche..ci siamo..è ora di iniziare la dieta..ormai non si può più rimandare..ma cosa sono quelle facce tristi?!


Perché quest’anno non proviamo ad affrontare la dieta con un sorriso e perché no..magari divertendoci!

Non è detta che per dimagrire  bisogna per forza soffrire, anzi chi soffre di solito tiene duro una settimana..forse due e poi abbandona, giustamente!
La vita non è fatta di sofferenze.

Ti è mai capitato di riuscire in qualcosa nella vita grazie alla sofferenza? Non credo..nella vita le cose che ci riescono davvero sono quelle in cui mettiamo il cuore, la passione, la soddisfazione!!

Qualsiasi sia il tipo di dieta che hai scelto di seguire ( personalmente sconsiglio le diete troppo restrittive e quelle iperproteiche, ne parleremo nel prossimo post!) ci sono dei trucchetti per rendere questo periodo nel quale ci imponiamo restrizioni di ogni genere, un po’ più divertente..

Prova a cambiare prospettiva, vedi i lati positivi, trova valide motivazioni: ti sentirai più leggera, rientrerai in quel bel vestito che ti piace tanto, ti sentirai più sicura di te e piena di energia..gustati il piacere di cominciare, occorre anzitutto ottimismo e gusto dell’avventura.

Ti chiederai ma come è possibile divertirsi facendo una dieta???

Ti assicuro che può essere divertente..stai per mangiare cibi nuovi mica stai per entrare in quaresima o stai per affrontare una penitenza o peggio ancora una punizione!

Coraggio, quello che serve è tanta fantasia, al supermercato e in cucina, inventerai nuove ricette, scoprirai nuovi gusti e nuovi sapori, imparerai ad usare spezie sconosciute, potrai presto rimettere i tuoi amati jeans!!





Allora coraggio! Iniziamo dalla spesa, entra al supermercato con un bel sorriso stampato!  
Una corretta alimentazione comincia dagli acquisti al supermercato. Inutile continuare a dire "domani mi metto a dieta" se poi a casa continuano ad esserci le solite cose: i buoni propositi vanno a farsi benedire al primo sguardo a pizzette nella credenza o gelati in frigo.

Non fermarti avvilita davanti i salumi e i formaggi, prova a esplorare un po’, cerca quello scaffale pieno di bottigliette con dentro polverine colorate, è lo scaffale delle spezie e di solito è vicino al sale.

Inserire nella tua dieta le spezie ti aiuterà ad usare meno sale senza rinunciare al gusto: origano, rosmarino, salvia, maggiorana, menta, prezzemolo, peperoncino, aglio, erba cipollina, pepe rosa, verde, nero, bacche di ginepro, noce moscata, alloro, sesamo, cumino, timo, zenzero, curcuma, curry…sono tantissime e dai mille usi!!

Le spezie sono di grande aiuto per dimagrire, ci aiutano ad eliminare le tossine, a potenziare il metabolismo, e a limitare i condimenti cattivi.
Hanno un effetto miracoloso sull’organismo e sono di grande aiuto per perdere peso, infatti sono a calorie 0!

Ti assicuro che con un filo d’olio extravergine, basilico, origano, salvia, rosmarino o altre spezie, pochissimo sale e una spruzzata di limone, i cibi assumono un sapore incredibile..anche una semplice sogliolina lessa!

Vicino all’entrata di molti supermercati ci sono anche le piantine di basilico, menta, salvia ecc..l’ideale sarebbe ricavarti un piccolo giardino aromatico in terrazzo o in giardino..ma capisco che non è possibile per tutti per ragioni spazio e tempo..però se puoi, coltivati le tue spezie e usale per arricchire le tue ricette, scoprirai aromi e sapori nuovi che renderanno un po’ più piacevole la tua dieta, e beneficerai del tempo trascorso a prenderti cura delle tue profumate piantine.

Ci avviciniamo al banco frigo..stai lontana dal latte intero, dal burro, dai formaggi stagionati..tuffati verso lo yogurt bianco e magro, oltre ad essere la base per fresche salse light da aggiungere ai tuoi piatti, è perfetto per piccoli spuntini quotidiani, arricchiscilo con un po’ di miele o frutta, vedrai che diventerà buono anche quello!

Lo stesso vale per la ricotta fresca, leggera e adattabile a tante ricette!
Yogurt bianco e ricotta possono essere le basi ideali per sfiziose salsine extralight per arricchire le tue ricette, aggiungi  verdure, spezie, prezzemolo, basilico, alloro, erba cipollina, pomodorini, aglio, cipolla, aceto balsamico, pepe, capperi, curry, limone, paprika, senape, se ne possono preparare a diecine e diecine.

Con infinite mescolanze e preparazioni. E per tutti i gusti. Frullando, farcendo, mixando. Via con la fantasia! Ti basterà fare una ricerca veloce su google e avrai valanghe di ricette di salsine sfiziose!

Intanto di do un suggerimento: con una buona passata di pomodoro insaporita con una presa di sale, una macinata di pepe, qualche cappero e tutto nel frullatore e poi nel frigo a rinfrescarsi.
Servila con qualche fogliolina di menta..farai la tua sporca figura anche con gli amici..naturalmente senza prendere un etto!

Andiamo avanti, nel carrello c’è ancora tanto posto. Sei arrivata al banco macelleria, se non segui una dieta vegetariana scegli le carni bianche ed evita le carni rosse con del grasso.

Ecco il pesce. Che abbondanza e che freschezza. Qui puoi sbizzarristi: spigole, orate, merluzzi, sogliole, trote, razze, triglie, polpi, calamari, perfino i crostacei, gamberi, cozze, ostriche, e quei filetti già pronti.

Il pesce è un ingrediente perfetto per le diete, cucinalo nella maniera più semplice possibile e insaporiscilo con tutte le tue nuove spezie! Il pesce non è sempre facile da cucinare ma con le nostre nuove spezie facciamo miracoli: un bel trancio di pesce spada o salmone o un filetto di altro pesce ben passati in un trito di spezie, coperti con fettine di limone e cotti in forno nella carta-forno o argentata oppure passati al vapore.

Una bella spigola lessata e preparata nel piatto ben spinata con una delle nostre salse (alla senape o quella verde) ma anche semplicemente con una spremuta di limone e qualche fogliolina di prezzemolo. Un’orata o un bel dentice al forno avvolto in carta forno assieme a fettine di limone sale pepe e prezzemolo

Al bancone delle verdure e della frutta puoi abbondare, prendi tutta la frutta e la verdura che vuoi, una dieta sana si basa prima di tutto su questi alimenti.

Quei peperoni da cuocere a pezzi con la cipolla fresca e la passata di pomodoro, non c’è bisogno neppure di ungere il tegame se ci aggiungiamo un bicchiere d’acqua. Nessun ospite se ne accorgerà, garantito.
Le zucchine sanno di poco ma hai mai provato a cuocerle nella vaporiera? mantengono tutte le proprietà persino i suoi sali, e se ci mettiamo poi dei capperi (se sono sotto sale laviamoli bene) e una spruzzata di aceto balsamico il successo è assicurato.

Quanto ci andrebbe una bella parmigiana di melanzane! Durante la dieta? Certo: prepariamo delle fettine di melanzane grigliate al forno, facciamo degli strati conditi con il solito sughetto di pomodoro cotto con cipolla, sale, pepe, basilico e ricotta fresca. Tutto in forno a gratinare.

Un tortino di spinaci lessati tritati e conditi con ricotta magra, noce moscata, sale, pepe. Tutto amalgamato con un uovo sbattuto e cotto in forno caldo fino a doratura.

Qualcosa di rapido da portare in ufficio? Una bella insalata variopinta (non esageriamo nelle quantità) fatta di pomodoro, cetriolo, carota, ravanelli, a cui aggiungere il tonno o il salmone naturale, qualche fogliolina del nostro vasetto di basilico o se preferite una manciatina di origano della nostra boccetta; sale, pepe, aceto balsamico.

Ora alla ricerca dei cereali giusti..cioè integrali..pasta e riso non esistono solo in versione raffinata, prova la pasta integrale, la pasta di kamut, di farro, di grano saraceno.

Prova poi diversi cereali come l'orzo e il farro in chicchi, che possono essere preparati come il riso o in zuppe.

Troverai facilmente delle ricette e scoprirai cibi leggeri e gustosi come il miglio, l’amaranto, lorzo, l’avena ecc..

Ma perché è meglio preferire i cereali integrali come farina di avena, riso integrale e orzo, ai cereali raffinati come pane ed altri prodotti fatti con farina bianca?

In generale gli esperti raccomandano di mangiare cereali integrali, perché conservano meglio i principi nutritivi e le fibre contenute nei cereali.

Si dimagrisce più facilmente perché gli alimenti ricchi di fibre tengono più bassi i livelli di zucchero nel sangue e aiutano un miglior transito intestinale. Inoltre sono ricchi di principi nutritivi antiossidanti, molto meno presenti infatti in quelli raffinati.

C'è una raccomandazione da fare: leggi bene l'etichetta dei prodotti, sulla quale deve essere indicata una percentuale di integrale almeno del 51%.

Si definisce integrale un prodotto alimentare ottenuto dai cereali (frumento, riso, mais, avena, segale, orzo, farro, miglio), che non è stato alterato nella sua composizione originale naturale attraverso processi di raffinazione, e che pertanto contiene tutte le sostanze di cui la natura lo ha fornito all'origine.

La farina non raffinata ha un maggiore contenuto di proteine, vitamine del gruppo B, cellulosa o "fibra alimentare" e sali minerali.

Infine un occhio di riguardo alle informazioni nutrizionali. I prodotti definiti "ai 5 cereali" non sempre sono integrali per cui conviene accertarsene leggendo attentamente sull'etichetta la lista degli ingredienti, che per legge devono essere in ordine decrescente di quantità.

Ci siamo..la spesa è fatta! Manca qualcosa?? Cosa?
Non puoi fare a meno del dessert?! Ma sei a dieta!!! Vediamo.. che ne dici di una granita al limone o al caffè da servire ben fredda?
Una coppa di ricotta aromatizzata con un pizzico di cannella e un po’ di miele d’acacia??

Insomma avrai capito che la vita è gioia anche durante la dieta. Allora coraggio tanta fantasia e tanta allegria!!

In fondo chi ben comincia... è a metà dell'opera.


Nessun commento:

Posta un commento