sabato 4 febbraio 2012

VUOI DAVVERO STARE BENE E PERDERE PESO? INIZIA DAL FEGATO

Per migliorare e mantenere i risultati di una dieta dimagrante è fondamentale iniziare da una pulizia mirata del fegato.

Abbiamo detto che il primo passo da compiere se vogliamo perdere peso è quello di depurare tutti gli organi preposti allo “smaltimento”: fegato, reni e intestino devono essere in perfetto ordine e pronti a svolgere al meglio il proprio compito.
Abbiamo già parlato dell’importanza dell’intestino, oggi parliamo della ghiandola più grande che abbiamo all’interno di quella perfetta che è il nostro corpo: IL FEGATO.
Stai pur certo che con un fegato intossicato e pieno di glicogeno e trigliceridi è impossibile dimagrire e recuperare il peso forma.
Il fegato svolge una azione centrale nel governo dell'intero metabolismo cellulare, è un organo importantissimo per l'organismo poiché interviene nel metabolismo degli alimenti, dei farmaci, delle tossine e più in generale di qualsiasi cosa venga introdotta nel corpo umano.


Questa grande ghiandola assolve a molte funzioni vitali, ma forse il più importante è quello di disintossicare l'organismo, eliminando le sostanze tossiche; quando non riesce ad assolvere il suo compito tutto il corpo ne risente: emicranie, disturbi della pelle, colorito alterato, nausee, aumento di peso.
Dobbiamo innanzi tutto dire che l’organismo umano è progettato per vincere la fame e non ha le capacità biologiche per vincere l’attuale abbondanza alimentare, niente di ciò che mangiamo viene sprecato e tutto l’eccesso di ciò che ingeriamo viene trasformato in massa grassa dal fegato.
Mangiare una elevata dose di carboidrati raffinati nei pasti giornalieri, satura rapidamente la capacità epatica e muscolare di accumulare glicogeno.
Raggiunta la massima capacità di accumulo di glicogeno, viene trasformato in grasso corporeo e accumulato nelle aree anatomiche addominali e sottocutanee. L’organismo umano accumula senza limite solo massa grassa.
Tutte queste brutte notizie per dirvi di nuovo che  per dimagrire occorre iniziare a rimettere in forma il fegato!
Seguire un regime alimentare sano non significa solo perdere grasso corporeo in eccesso, significa sopratutto rimettere in salute gli organi vitali come il fegato, iniziamo quindi da dei piccoli suggerimenti sull’alimentazione alimentazione.
Prima di iniziare la pulizia mirata del fegato sarebbe importante valutare se soffrite di intolleranze alimentari: gli alimenti che ci disturbano sono visti dal nostro organismo come tossine che affaticano il processo digestivo da un lato e che ostacolano l’eliminazione delle sostanze nocive dall’altro, con il risultato di intossicarlo ancora di più. Spesso questa condizione determina un aumento della ritenzione idrica, presenza di gonfiori, meteorismo, stipsi (parleremo presto di intolleranze alimentari!)
Verificate eventuali intolleranze:
-       Iniziamo con il sospendere qualsiasi bevanda alcolica per almeno due settimane (tranquilli reintrodurremo un sano bicchiere di vino presto!)
-       Fai attenzione ai metodi di cottura, in questa fase di depurazione del fegato evita fritture ad arrosti e prediligi cotture al vapore ed alla piastra.
-       No all'abuso di farmaci, l’abuso di farmaci è una pessima abitudine; ancora troppe persone ritengono che la cosa migliore da fare, di fronte a ogni piccolo problema, sia quella di ricorrere ai farmaci. In molti casi basterebbe non essere pigri, fare sport e alimentarsi correttamente per poter fare a meno di molti farmaci.
-       Muoviti..cammina, corri, fai esercizio..non devi diventare un campione, devi solo aiutare il fegato a smaltire le tossine accumulate!

Vai dal tuo erborista di fiducia e chiedi dei rimedi fitoterapici, solitamente le piante utilizzate a questo scopo sono CARCIOFOCARDO MARIANOTARASSACO.
Sono le piante che ci assicurano il benessere e la funzionalità del nostro fegato e possono essere utilizzate in associazione o singolarmente.

Un' ottima azione depurativa la possiamo ottenere anche utilizzando il succo puro di ALOE, bevuto a digiuno ogni mattina. Il tuo erborista saprà senza dubbio consigliarti adeguatamente.
Con questi piccoli suggerimenti perderai già una taglia e qualche centimetro, ma soprattutto ti sentirai meglio nei confronti di te stessa e del tuo fegato!
Alla prossima
Sabina

Nessun commento:

Posta un commento