mercoledì 25 gennaio 2012

FAI VOLARE IL METABOLISMO! COME? RISVEGLIA LA TUA GIOIA DI VIVERE!

Il dimagrimento olistico considera tanti aspetti.
In naturopatia il dimagrimento non è associato soltanto ad una semplice dieta e conseguente perdita di peso.

Occorre intervenire sulle profonde motivazioni che spingono verso il cibo. Bisogna comprendere perché mangiare diventa irresistibile, così attraente da farci dimenticare i buoni propositi che solo ieri avevamo giurato di perseguire.

Il primo passo da compiere quando è necessario perdere peso è quello di depurare tutti gli organi preposti allo “smaltimento”: fegato, reni e intestino devono essere in perfetto ordine e pronti a svolgere al meglio il proprio compito.
Occorre poi attuare strategie utili alla riattivazione metabolica, e qui viene il bello..esistono alimenti che aiutano il metabolismo a riattivarsi, o integratori appositi, ma c’è un metodo ancora migliore, sempre a tua disposizione: la tua mente!
Il desiderio di cibo, come qualsiasi altro desiderio, nasce nella mente e proprio nella mente deve essere eliminato.
Il nostro corpo obbedisce alle istruzioni fornite dalla nostra mente.


Partiamo da qui: Il metabolismo ha due lati, uno fisico e uno mentale.
Ciò che pensi diventa “ciccia”, letteralmente: se sei spesso giù di morale, demotivato, chiuso in te stesso, è facile che il metabolismo segua questa scia, rallenti e ti faccia ingrassare.
Il metabolismo accelera o frena seguendo la psiche. Quando si ingolfa? Quando ti fai bloccare dalle tue false credenze , dalle mentalità correnti, dai doveri.
 E tutte le cose che ti piacevano, che ti davano la carica, che ti facevano sognare? Vanno sullo sfondo.
Ma che cosa sono le false credenze?
Tutto quello che facciamo è correlato  a ciò che crediamo: nel lavoro, nella coppia, nei rapporti con gli altri e anche con noi stessi.

Ma non sempre credere in qualcosa significa che essa sia vera.
Le credenze nascono dalle prime esperienze della nostra vita, dall’osservazione di esperienze personali o di persone che ci stanno attorno, da riferimenti quali genitori, amici, insegnanti e personaggi famosi. Possono anche nascere da ciò che ci immaginiamo.

Una volta che abbiamo fatto nostra una credenza, ci dimentichiamo che si tratta soltanto di un’interpretazione e ci crediamo come se fosse la realtà.
Molto spesso creiamo delle credenze limitanti su quello che siamo, o su quello che non siamo capaci di fare.
Ecco alcune credenze limitanti:

-         Oggi sono di fretta, mi metto i soliti pantaloni
-         Oggi vado di fretta e mi mangio il solito panino farcito
-         Non ricomincio a correre perchè non mi sento ancora in forma
-         Stasera non esco perché non ho niente da mettere che mi stia bene
-         Con il lavoro che faccio non riuscirò mai a dimagrire
-         Non riuscirò mai a perdere peso perché è un fattore genetico
-         Ecc..ecc..

Senza rendertene conto sviluppi la paura di dimagrire: il grasso ti da un’apparente protezione, ti offre un’attenuante.

La “vita grassa” è fatta di abitudini, credenze limitanti, rinunce e frustrazioni.
Come uscirne?
Cambia schema: autostima, novità, entusiasmo e sogni!
Metti al centro le tue fantasie e inneschi un fantastico meccanismo dimagrante!
Inizia la giornata mettendo in un angolo i pesi mentali, togliendoti di dosso tutto il passato che ti porti dietro, è quello che ti appesantisce e ti fa ingrassare! Getta via l’idea che è sempre tutto uguale, che tanto non piacerai a nessuno, che tanto incontrerai la persona sbagliata o farai la cosa sbagliata. Quando la mente è fresca e non sa cosa l’aspetta, diventa scattante e si trasforma all’istante in un fantastico meccanismo brucia grassi.
Hai mai notato che quando un bambino è preso dai suoi giochi, si dimentica persino di mangiare? Questa capacità non l’hai persa, anzi! Usala per rompere la gabbia del vittimismo e dare una scossa benefica a tutto l’organismo.
Sai quando il metabolismo vola? Quando ti innamori: di una persona, di un lavoro, di un hobby e in generale, della vita! Il metabolismo vola quando lasci correre le tue fantasie più genuine.
Una vita vissuta pienamente è un vero e proprio antidoto al grasso, più di ogni altra pastiglia..evita la staticità, esci, cammina, fai, accelera la tua esistenza. Il punto di svolta avviene quando la tua mente è presa da quello che fai, quando non stai più a rimuginare.
E’ un circolo virtuoso:
-          Riscopri il gusto di fare cose che ti rendono felice e liberati dalle tue false credenze e dai condizionamenti esterni
-          Rinasce l’entusiasmo e la fiducia in te stesso
-          Hai meno bisogno di compensare con il cibo le tue frustrazioni
-          Dimagrisci senza fatica e questo ti fa sentire bene
Bel modo di dimagrire non trovi?
A presto
Sabina

Nessun commento:

Posta un commento